Tutti i vantaggi di possedere un natante in Italia

Tutti i vantaggi di possedere un natante in Italia

La normativa nautica italiana presenta una particolarità che la distingue da quella degli altri Paesi e riguarda lo status delle imbarcazioni da 10 metri.

Le barche con questa caratteristica, chiamate natanti, possono essere guidate senza che sia necessaria la patente nautica, a condizione che il motore abbia una potenza inferiore ai 40 cv e che si rimanga entro le 6 miglia dalla costa.

Questa unicità tutta italiana ha portato i cantieri nautici del Bel Paese a sviluppare una vera e propria scienza dei natanti: designer e ingegneri si sono costantemente impegnati a trovare soluzioni per massimizzare le performance e il comfort con lo spazio a disposizione.

Questi sforzi hanno permesso all’Italia di primeggiare sul mercato delle barche da 10 metri, offrendo modelli capaci di competere con imbarcazioni più grandi sotto il profilo della comodità, della sicurezza e dell’esperienza di guida.

Il livello di abitabilità dei natanti odierni permette tanto di godersi un weekend in barca quanto pianificare una crociera più lunga, circondati dal comfort e dal lusso degli interni.

Contemporaneamente, le caratteristiche strutturali e la linea dello scafo offrono un alto livello di sicurezza e di navigabilità che rendono il natante utilizzabile anche da un armatore alle prime armi, senza però sacrificare il piacere di una navigazione più sportiva.

Le dimensioni ridotte comportano anche minor spazio necessario per l’ormeggio, la messa in secca e il trasporto, contenendo così i costi di gestione del natante.

In definitiva, una barca da 10 metri è un tipo di imbarcazione molto versatile, che si adatta facilmente sia al cruising che al daycruising, e soddisfa molteplici esigenze.

FIM ha lanciato il suo primo natante 340 REGINA, un perfetto connubio di ingegneria e design, comfort e performance, rigorosamente Made In Italy.

Grazie a un’attenta opera di progettazione dello spazio, sia all’esterno che all’interno si può godere di ogni comodità. Esternamente, il pozzetto è arricchito da una cucina esterna, un tavolo estendibile con comode sedute e una chaise longue, trasformabile in un prendisole di poppa spazioso e sicuro. Sottocoperta, la cabina (alta 1,9 metri) è composta da una dinette a prua, trasformabile in due posti letto, un bagno completo di doccia e un letto matrimoniale a poppa.

Scopri di più sulla linea 340 REGINA realizzata da FIMcontattaci per saperne di più.